Octavia, più sicurezza
e super motori termici

La nuova Skoda Octavia, elegante ed esclusiva. La vettura, alla terza generazione, è stata prodotta in 6,5 milioni di esemplari
La nuova Skoda Octavia, elegante ed esclusiva. La vettura, alla terza generazione, è stata prodotta in 6,5 milioni di esemplari
Emanuele Zanini20.05.2020

Skoda Octavia è sbarcata in Italia. La nuova «media» della casa boema, parte integrante del gruppo Volkswagen, che in 24 anni e tre generazioni è stata prodotta in 6,5 milioni di esemplari, si può già configurare sul sito di Skoda, che ha così annunciato i prezzi. Il listino parte da 27.250 euro per la berlina e da 28.300 euro per la station wagon. Nella prima fase di lancio ci saranno due motorizzazioni a disposizione: un benzina Tsi Act da 1,5 litri da 150 cavalli e un turbodiesel Tdi Evo da due litri con due livelli di potenza, da 116 o 150 cavalli, con quest’ultimo che ha di serie il cambio automatico Dsg a sette rapporti. In un secondo momento la gamma sarà arricchita da altri due propulsori a benzina: il più economico 1.0 Tsi con 110 cavalli e il più potente due litri Tsi da 200 cavalli. Seguiranno quindi le versioni a trazione integrale e le varianti ibride mild hybrid e plug-in da 204 cavalli. Non mancheranno pure l’efficiente Octavia G-Tec a metano e la super sportiva Rs. Più elegante ed esclusiva, la nuova Octavia è anche leggermente più lunga di 1,9 centimetri rispetto al modello precedente, arrivando a 4,68 metri di lunghezza. Migliora ancora l’abitabilità, uno dei pezzi forti di Octavia, grazie anche al passo di 2,68 metri. Con i sedili posteriori in posizione, la capacità minima del vano bagagli è cresciuta di 10 litri, raggiungendo il volume di 600 litri, ai vertici della categoria. Octavia è disponibile in due allestimenti, quello base Executive, già ricco nelle dotazioni, e l’accessoriato Style. Completa la dotazione di sistemi di assistenza alla guida come il Collision Avoid Assistant che interviene attivamente sullo sterzo nel momento in cui si cerca di evitare l’impatto con un pedone, un ciclista o un altro veicolo, favorendo la riuscita della manovra. Il Turn Assistant si attiva invece nel caso in cui, durante una svolta a un incrocio, ci sia pericolo di collisione con il traffico sopravveniente nella direzione opposta, attivando immediatamente una frenata automatica di emergenza. L’Exit Warning vigila sull’apertura delle portiere, segnalando il pericolo di eventuali veicoli o ciclisti in avvicinamento. La funzione Local Traffic Warning segnala invece in automatico i pericoli derivanti da improvvisi rallentamenti sulla strada che si sta percorrendo. Octavia dovrà vedersela con diverse concorrenti agguerrite, specie nella versione familiare, tra cui Ford Focus, Opel Astra, Renault Megane.