La borsa? È più trendy se appesa alla cintura

19.05.2019

¬ Si può indossare come cintura, oppure al braccio, come consiglia Chanel che lo decora con un maxilogo, mentre Valentino opta per colori accesi come il bluette. Gucci lo azzarda anche su un abito superelegante, in velo e cristalli, mentre Nike, un anno fa, l’aveva lanciato addirittura in versione ciabatta. Parliamo del marsupio, accessorio cult degli anni Novanta e sinonimo di nerd fino a qualche stagione fa, che questa primavera/estate è tornato ad essere incredibilmente cool diventando la borsa di tendenza 2019, non più accessorio solo sportivo ma elegante e sofisticato, ideale per creare outfit sporty-chic. Proposto in materiali più pregiati, sfoggia disegni e stampe floreali, rivestimenti in pizzo o pendenti bijoux. Insomma: che sia in stile vintage, tessuto tecnico, con logo in evidenza, camouflage o minimal, grazie alle passerelle dei brand più influenti del settore moda è stato sdoganato da top model e influencer e oggi è un vero oggetto del desiderio. REVIVAL. Il riferimento agli anni Ottanta, quando imperversava, non manca nemmeno oggi, con i modelli con la classica forma a banana e il logo (dei marchi di moda sportiva, da Nike ad Adidas) stampato sulla parte frontale. CASUAL. Ma la differenza è che, per chi ama un look casual, stavolta compare al posto di borse mini e a tracolla, portato attorno alla vita legato in cintura con dei passanti. Adatto per tutti i giorni, lo stile è essenziale e pulito: ci sono marsupi matelassé (come quello in pelle metallizzata di Gucci) e lisci, in velluto (Miu Miu lo colora di rosso ciliegia) e in pelo, tempestato di borchiette (Liu Jo), con maxipassante (Manila Grace) o con la zip e persino modelli con doppio scomparto. Originale l’esclusivo modello firmato Luis Vuitton, per esempio, con un tirazip con lettere multicolori con cintura regolabile per portarlo a spalla oppure in vita. VERSIONE GIOIELLO. Le varianti più raffinate? Sono caratterizzate da dettagli brillanti come cristalli e applicazioni come spille lavorate. Pendenti, catene e nappine corredano le proposte più sofisticate, ma anche finiture metallizzate e lurex. Da segnalare, in proposito, i marsupi gioiello di Aldo e River Island ma anche le creazioni ricercate di Dolce & Gabbana. «LOW COST». Ma non solo i brand più lussuosi si sono adeguati alla tendenza: anche i marchi più commerciali consentono di scegliere tra belt-bag (è il nome con cui è stato ribattezzato il marsupio 2.0) veramente top e per tutte le tasche. Qualche esempio sotto i cento euro? Per le amanti delle stampa camouflage, Eastpak ne propongono uno a 35 euro, mentre Adidas si affida a Stella McCartney per un modello sportivo con un tocco di eleganza: taglio squadrato, perfetto da indossare in vita, si attesta sui 60 euro.