Tra paura e vanità
la mascherina resiste

La Posta della Olga
La Posta della Olga
Silvino Gonzato03.06.2020

Il mio Gino - scrive la Olga - continua a uscire con la mascherina nonostante l'ordinanza di Zaia l'abbia abolita nei luoghi all'aperto in cui però non vi siano assembramenti. «Gino - gli ho detto - quando te vè in bici te pol fàrghene de manco». Mi ha risposto che ormai ci si è abituato e che la porterà sempre perché così non gli entrano più i moschini in bocca. Neanch'io vi rinuncio perché una cosa sono le ordinanze e una cosa è la paura del virus che qualche professorone dà per morto ma che può fregarti quando meno te lo aspetti. E poi, avendone comprate un ventina, sarebbe uno spreco non indossarle. Par noaltre dòne l'è diventà un strumento de vanità, parémo tute odalische. La mia amica Elide se l'è fatta fare di pizzo, come le mudande. «Te si sexy» le ho detto ieri mattina quando l'ho incrociata che usciva di casa. «El me le dise anca el me Remigio - mi ha risposto - e te dirò che da quando la porto de pisso gh'è aumentà l'eros». In giro per il centro ho visto pochi senza mascherina, segno che la gente ci si è affezionata o che continua ad avere un certo scagasso. Sono sparite le mascherine d'ordinanza regalate dalla Regione che scavezzavano le réce, ma sono rimaste quelle un po’ vezzosette cucite in casa o comprate su Internet. Credo che all'aperto (nei bar e nei ristoranti saranno obbligatorie ancora per un bel po' di tempo) verranno del tutto ammainate non appena arriveranno i primi caldi perché, come ha detto il nostro dottor Bugansa, «te va a fógo i polmoni e te se désfa la léngua». Chi non vorrà rinunciarci, le porterà magari sbusolé come i tamìsi o delle fattezze di un tanga, tanto per essere trendy. Ieri mattina ho visto anche l'Amelia. L'era più mascarà del solito. La me paréa Lòrens d'Arabia. «Magari se me vede un vigile el me multa parché da ancó se andarìa co' la boca e el naso descuèrti» mi ha detto. Al virus la ghe ciàma "el bào". L'ho rassicurata dicendole che chi ha paura che ghe se infila el bào nei polmoni può portarla. «L'è facoltativa come l'ombrèla se se pensa che possa pióar. Magari no pióe ma ci è previdente el se le porta drio istesso». •