Etichette d'autore
per l'Amarone
Premiati i vincitori

Renzo Bighignoli (presidente) e Marina Valenti (relazioni esterne) di Domìni Veneti insieme ai vincitori fiorentini e ai rappresentanti di CODE, Grafical e UPM Raflatac (Italia e casa madre finlandese)
Renzo Bighignoli (presidente) e Marina Valenti (relazioni esterne) di Domìni Veneti insieme ai vincitori fiorentini e ai rappresentanti di CODE, Grafical e UPM Raflatac (Italia e casa madre finlandese)
Camilla Madinelli11.04.2017

Cantina Valpolicella Negrar ha lanciato lo scorso autunno un concorso internazionale di idee di graphic design e ora, durante Vinitaly, ne ha svelato protagonisti e vincitori. Ad accoglierli in fiera allo stand Domìni Veneti, il presidente della cantina cooperativa Renzo Bighignoli.

Il concorso si chiama Domìni Veneti Wine Mytology Label ed è finalizzato alla creazione di un’etichetta Limited Edition per una selezione di Amarone della cantina. La giuria di esperti ha eletto vincitori Niccolò Galimberti e Juri Bonomi dello Slum Design Studio di Firenze, che arriveranno a Negrar il 22 giugno per festeggiare ufficialmente in cantina la loro opera: un’etichetta incisa a rilievo con 12 tappe del viaggio di Ulisse, applicata alla bottiglia in modo da rendere visibile il livello del vino.

Il concorso è stato promosso lo scorso autunno da CODE (COmpetitions for DEsigners), network internazionale di artisti, designer e progettisti, con la partnership tecnica di UPM Raflatac e Grafical di Marano. UPM Raflatac è tra le aziende più sostenibili al mondo nel settore cartario. Grafical, certificata FSC, di proprietà dei fratelli Lonardi, è tra le aziende leader italiane nel settore litotipografico. 

Primo Piano
I banditi erano armati di pistola (foto Dienne)
 
Notte di terrore per due ultrasettantenni

Anziani ostaggio
dei rapinatori
per tre ore in casa

Condividi la Notizia
 
Ricorso della società sul caso Balotelli

Hellas, sospesa
la chiusura
del settore Est

Condividi la Notizia
1 2 3 >