Vinitaly, domani
al via in città
il «wine festival»

07.04.2016

Si apre domani sera, con Vinitaly and the City in centro storico la cinquantesima edizione di Vinitaly che domenica aprirà ufficialmente i battenti in Fiera fino a mercoledì 13 aprile, con ospiti istituzionali d’eccezione come il presidente della Repubblica Sergio Mattarella e, lunedì, il premier Matteo Renzi, mentre già sabato sarà in città il ministro per le Politiche agricole Maurizio Martina.

Si inizia domani con il fuori salone Vinitaly and the City pensato per i wine lover: quattro serate tra degustazioni, spettacoli e cultura nel cuore del centro storico cittadino (www.vinitalyandthecity.com). Il taglio del nastro è alle 19, nella Loggia di Fra’ Giocondo, in piazza dei Signori.

Sabato 9 è la volta di Opera Wine «Finest Italian Wines 100 Great Producers», evento che da cinque anni si tiene alla Gran Guardia, alla vigilia di Vinitaly. Un’anteprima d’eccezione con l’esclusiva degustazione dei 100 produttori italiani selezionati da Wine Spectator, la più importante rivista americana di settore. Alle 14.45 il ministro delle Politiche agricole Maurizio Martina parteciperà all’apertura di Opera Wine, insieme ai vertici di Veronafiere e al sindaco Flavio Tosi. La rassegna è su invito.

Domenica prenderà il via nel quartiere fieristico di Veronafiere il cinquantesimo Vinitaly e per la prima volta nella storia sarà il Presidente della Repubblica a inaugurarlo: Sergio Mattarella sarà presente alla cerimonia alle 11 nell’auditorium Verdi del centro-congressi Europa di Veronafiere. Intervengono il presidente di Veronafiere, Maurizio Danese, il sindaco Flavio Tosi, il presidente della Regione, Luca Zaia e il ministro delle Politiche agricole, Maurizio Martina.

Lunedì 11 aprile si inaugura Sol&Agrifood (www.solagrifood.com), il salone internazionale dell’agroalimentare di qualità che si tiene in contemporanea a Vinitaly ed Enolitech, rassegna dedicata alle tecnologie per viticoltura, enologia e olivicoltura (www.enolitech.it). La cerimonia è alle 10.30, nell’area Agorà del padiglione C. A seguire, alle 10.40, nella sala polifunzionale del padiglione di Sol&Agrifood si tiene il convegno «Agropirateria: quando l’Italia sa difendersi». Partecipano il ministro delle Politiche Agricole, Maurizio Martina e la vicepresidente della Commissione parlamentare di inchiesta sui fenomeni della contraffazione, Colomba Mongiello.

Sempre lunedì 11, nel pomeriggio è prevista la visita del presidente del Consiglio, Matteo Renzi che, nell’auditorium Verdi, si confronterà con Jack Ma – fondatore della piattaforma cinese di e-commerce Alibaba – sulle sfide digitali che attendono il mondo del vino.

Si chiude mercoledì 13 con il Forum dei ministri agricoli dei 16 Paesi vitivinicoli europei, convocato a Vinitaly dal ministro delle Politiche agricole Maurizio Martina. Il via dei lavori dell’assemblea è fissato alle 10.15, nel palazzo uffici di Veronafiere. Sono attesi i rappresentati di Italia, Francia, Grecia, Malta, Portogallo, Slovenia, Germania, Spagna e Ungheria.

CORRELATI