Surgelati e congelati
Tutte le fake news
e i falsi miti

Vitamine e nutrienti? Nei surgelati rimangono assolutamente intatti. Non così nei cibi congelati
Vitamine e nutrienti? Nei surgelati rimangono assolutamente intatti. Non così nei cibi congelati
18.01.2019

Che gli Italiani amino i prodotti surgelati è un dato di fatto: quasi 1 su 2 (il 44%) li porta in tavola almeno una volta a settimana (e nel 7% dei casi, addirittura anche più di due volte). Tra i consumatori abituali spiccano gli uomini (sono il 48,9%) e in generale gli under 54. Ma, nonostante siano sempre presenti nei freezer delle nostre case, siamo davvero sicuri di sapere tutto su questi prodotti? Un’indagine Doxa commissionata da Iias - Istituto italiano alimenti surgelati - ci rivela che ignoriamo aspetti davvero molto importanti dei prodotti «sotto zero». Ecco perché Iias ha stilato un decalogo con alcuni falsi miti sugli alimenti surgelati.

 

CONGELATO VS SURGELATO. Non sono la stessa cosa eppure prevalentemente giovani e donne hanno le idee confuse, affermando che «surgelato e congelato sono la stessa cosa» (il 16,2% degli under 35 e l’11,5% delle donne).

A CASA NON SI PUÒ SURGELARE. La surgelazione è una tecnica industriale. A casa è possibile solo congelare.

SCONGELARE? NON A TEMPERATURA AMBIENTE. Il modo migliore per scongelare un prodotto è direttamente in pentola o qualche ora in frigorifero, oppure se si ha fretta imbustato sotto l’acqua corrente. Sconsigliato lo scongelamento con acqua calda o a temperatura ambiente.

RICONGELARE? SOLO I COTTI. E’ possibile ricongelare un prodotto scongelato a patto che il cibo venga prima cotto e successivamente raffreddato rapidamente, prima di essere riposto in freezer.

RISPETTARE LE INFORMAZIONI IN ETICHETTA. Il 72% degli italiani legge e rispetta quanto scritto in etichetta prima di consumare un surgelato.

NIENTE CONSERVANTI. Basta il freddo a garantire la lunga conservazione dei surgelati.

VITAMINE E NUTRIENTI. Sugli aspetti nutrizionali, gli italiani hanno ancora molto da imparare: 7 su 10 credono che le verdure surgelate siano meno ricche di nutrienti e vitamine rispetto a quelle fresche, quando non è così.

PESCE FRESCO E SURGELATO. Le proprietà nutrizionali dei due prodotti sono identiche: i prodotti ittici surgelati vengono pescati e subito lavorati (decapitati, eviscerati, spellati, sfilettati), con il rigoroso rispetto della catena del freddo fa poi tutto il resto.

SICURI AL 100%. Le normative di riferimento impongono regole molto rigide: sull’imballaggio contenente il prodotto vanno riportati l’area di pesca, il momento della prima surgelazione, la scadenza, le valenze nutrizionali, il produttore.

L’ASTERISCO SUL MENÙ. Nei ristoranti, la presenza di un prodotto surgelato/congelato deve obbligatoriamente essere indicata all’interno del menù tramite un asterisco. •