Scassina videogiochi
e prende i soldi
Bloccato dall'Arma

I carabinieri di Villafranca
I carabinieri di Villafranca
17.05.2018

Scassina una macchinetta videogiochi per rubare la moneta all'interno, ma viene preso dai carabinieri subito dopo il furto. È successo ieri al centro commerciale di Sona, «La Grande Mela», dove è intervenuta la Radiomobile dei Carabinieri di Villafranca: in manette un moldavo di 35 anni che con sé aveva, oltre ai 200 euro prelevati dalla macchinetta, anche arnesi da scasso. L'uomo si trova ora ai domiciliari in attesa del processo.

 

Sempre i carabinieri di Villafranca, hanno poi sorpreso, a spasso per il paese una «vecchia conoscenza» che però avrebbe dovuto trovarsi ai domiciliari: il ragazzo, un moldavo di 24 anni, è stato quindi arrestato con l'accusa di evasione.