Est
Vai a
Vai a

Risorgive, ciclabile
tra otto Comuni
è ora una realtà

La ciclabile delle Risorgive
La ciclabile delle Risorgive
R.G.09.10.2017

Inaugurazione ufficiale, ieri mattina, per il percorso ciclabile delle Risorgive che con i suoi 35 chilometri collega San Giovanni Lupatoto con Borghetto di Valeggio: alle 12.40 l’acqua raccolta alle 7.45 dal Mincio e portata da otto tedofori è stata riversata in Adige dai rappresentanti delle otto amministrazioni comunali interessate dal percorso (Buttapietra, Castel d'Azzano, Povegliano, San Giovanni Lupatoto, Valeggio, Vigasio, Villafranca e Zevio), della Regione Veneto (l’assessore ai lavori pubblici Elisa De Berti), della Prefettura (il viceprefetto Alessandro Tortorella) e del Consorzio di Bonifica Veronese (il presidente Tomezzoli e il direttore generale Roberto Bin. La pista ciclabile corre quasi tutta di fianco al canale raccoglitore). L’acqua, in mano ai tedofori coordinati da Giampaolo Aloisi, presidente della società sportiva Mombocar, organizzatrice dell’evento sportivo, aveva attraversato tutta la media pianura veronese. 

CORRELATI
Condividi la notizia