Sì ai 590 mila euro a favore del bilancio dell’Unione

LI.FO.06.07.2018

Nell’ultimo Consiglio comunale, durato appena 20 minuti dalle 18 alle 18,20, è stato approvato, con l’astensione dei consiglieri dei due gruppi di opposizione, l’accordo programmatico per il finanziamento del bilancio di previsione per l’esercizio finanziario 2018 dell’Unione Veronese TartaroTione. La somma stanziata è di 595 mila euro, di cui 250 mila a totale carico del comune mentre gli altri 345 mila euro sono fissati in base ai servizi erogati dall’Unione a favore del comune di Trevenzuolo. Approvata, sempre con l’astensione delle minoranze, la variazione di bilancio di 207mila euro in entrata, di cui 190 mila arrivati dallo Stato per le spese di ristrutturazione del cimitero. Il sindaco Roberto Gazzani, nell’illustrare il punto all’ordine del giorno relativo alla cessione di 41 quote azionarie di EsaCom, per un valore di mille euro, del comune di Trevenzuolo al comune di Ronco all’Adige, ha informato il Consiglio che Trevenzuolo rientra nel 2018 tra i Comuni cosiddetti ricicloni nell’ambito della raccolta differenziata dei rifiuti urbani. Anche questo punto è stato approvato con l’astensione dei due gruppi di opposizione. Approvato invece all’unanimità lo schema di convenzione per l’utilizzo di locali ad uso studio medico ubicati in via Cesare Battisti a Roncolevà, messi a disposizione del nuovo medico di base, la dottoressa Martina Tosi. La convenzione, della durata di tre anni, prevede un canone mensile di euro cento a carico del medico di medicina generale. Infine è stato rinnovato, con l’astensione delle minoranze, lo schema di accordo per l’utilizzo congiunto in convenzione del responsabile dell’area tecnica tra il comune di Vigasio e quello di Trevenzuolo, per il periodo che va da luglio a tutto dicembre 2018. •