Castel d'Azzano Festa del centro estivo È show con i genitoriCastel d'Azzano | Castel d'Azzano

Festa del centro estivo È show con i genitori

Il gruppo di animatori sul palco della festa del Centro estivo organizzato dal Comune
Il gruppo di animatori sul palco della festa del Centro estivo organizzato dal Comune
Giorgio Guzzetti 10.08.2018

A metà percorso del Cer, Centro estivo ragazzi organizzato dal Comune, si è svolta venerdì scorso la festa aperta a genitori e familiari. Il termometro della serata l’hanno dato i ragazzi che, concluso lo spettacolo che avevano preparato sul palco, hanno continuato la festa con gli animatori con un fuori programma di danze e canti sorprendendo e coinvolgendo pure i presenti. «È la conferma della validità dell’esperienza», osserva l’assessore al sociale Elena Guadagnini. «A pochi giorni dall’inizio del Cer, ho ereditato l’organizzazione dal mio predecessore con la fortuna che la cooperativa che lo gestisce, e che ha vinto l’appalto, era la stessa dello scorso anno. Dai frequenti controlli fatti per rendermi personalmente conto delle attività quotidiane ho trovato i ragazzi sereni, attivi e impegnati nei diversi momenti delle giornate e soprattutto in un rapporto collaborativo con gli animatori, come è emerso nella stessa serata di festa». Il Cer è iniziato lunedì 18 giugno e si concluderà venerdì 24 agosto; 10 settimane complessive, due in più del 2017, come era stato richiesto dai genitori; anche le attività hanno subito una variazione a seguito dei risultati del questionario a fine esperienza dello sorso anno, soprattutto nella divisione tra frequentanti le elementari e le medie. La frequenza media delle settimane è stata di 120 presenze, più di 40 per la scuola d’infanzia, quasi 80 per elementari e medie. Superate le apprensioni per la sede di questi ultimi che, per i lavori in corso alla scuola Alighieri, hanno dovuto traslocare, eccetto per la mensa, all’attigua scuola media. «I disagi sono stati nulli perché abbiamo creato un passaggio diretto e protetto tra le due scuole», sottolinea l’assessore. Novità anche per le attività: la mattinata del martedì era dedicata, in tempi diversi, al cineforum sia per le elementari che per le medie; negli altri giorni laboratori, sport, attività artistiche riempivano la giornata, eccetto il venerdì per le uscite: mezza giornata per l’infanzia, giornata intera per elementari e medie. Le mete, oltre le piscine, i parchi tematici: parco giardino Sigurtà, parco naturale di Novezzina, parco faunistico Cappeller di Carvigliano parco avventura di Rimbalzello. «Anche quest’anno riproporremo un questionario di valutazione del livello di soddisfazione delle famiglie che riguarda spazi utilizzati, rapporti con le famiglie, personale, oltre alle attività, l’orario e le proposte innovative; terremo presente i risultati nell’organizzazione del Cer 2019», conclude l’assessore Guadagnini. •