Alberi, verde e fiori per la rotonda, presto l’intervento

LU.FI.05.07.2018

Ci ha provato in tutti i modi l’amministrazione comunale di Buttapietra a sistemare e ad abbellire la rotonda presente sulla Statale 12 che segna di fatto l’entrata a sud del capoluogo, dal momento che si trova in direzione di Isola della Scala. L’obiettivo era migliorarla senza dover rincorrere alle proprie risorse. Ci ha provato in tutti i modi, ma non c’è proprio riuscita. Già tre anni fa il Comune aveva ottenuto dall’ Anas la gestione di questo spazio, allo scopo di realizzarvi un intervento di arredo urbano. Nell’aprile dello scorso anno, quindi, è stato pubblicato dall’amministrazione un bando, finalizzato ad ottenere la disponibilità da parte di privati di adottare la rotatoria, mettendovi, nel rispetto delle prescrizioni dell’Anas, piante, arbusti e fiori. Tutto questo in cambio della possibilità di esporre delle pubblicità. Questo tentativo non ha però sortito frutto alcuno, visto che il bando è andato deserto. L’amministrazione comunale, a quel punto, ha contattato ditte attive nel settore del giardinaggio, allo scopo di trovare da qualcuna di esse almeno una sponsorizzazione, ma anche questa iniziativa non ha avuto gli effetti desiderati. D’altronde, anche quando si è trattato di proporre idee che in un secondo momento, vista la malaparata, sarebbero state realizzate a spese del Comune, non è che ci sia stata tutta questa corsa. Anzi, a presentare una propria ipotesi di intervento per la rotonda sulla Statale 12 è stata solo la Vivai Ghellere di Bovolone, che ha elaborato un progetto dal costo preventivato in 20mila euro. Progetto che ora la Giunta che amministra Buttapietra ha deciso di approvare e di finanziare, impegnando per la sua realizzazione, che a questo punto è prossima, i soldi in bilancio. •