Est
Vai a
Vai a

Rispunta il camoscio
a Veronetta:
aggredito da un cane

Il cane aggredisce il camoscio (dal video di Jessica Piazzi)
Il cane aggredisce il camoscio (dal video di Jessica Piazzi)
 
18.01.2018

Immagini brutali. Ricordate il camoscio che come avevamo documentato più volte a metà dicembre con foto e video, è finito chissà come in città e si aggira tra la zona universitaria, via dell’Artigliere e via Torbido, scorazzando tra le auto? Ieri verso le 15.30 è stato aggredito e ferito davanti all’ingresso dell’ex Passalacqua e del Polo Zanotto da un pastore tedesco libero dal guinzaglio. Alcuni ragazzi sono accorsi per bloccare il cane e il camoscio ferito e terrorizzato è fuggito verso il centro facendo perdere le tracce. La scena è stata documentata da una studentessa, Jessica Piazzi che ci ha inviato il video. 

 

Viene da chiedersi come mai nessuno, in un mese, si sia preoccupato di aiutare il camoscio. Libero e fuori dal suo ambiente rappresenta un pericolo per se stesso ma anche per gli automobilisti e i motociclisti, peraltro in una zona di traffico intenso. Ieri la brutale aggressione da parte di un cane pastore, senza guinzaglio, che lo ha azzannato al collo. 

CORRELATI
Primo Piano
 
Rintracciati nei pressi della stazione

Pestaggio e rapina
in centro: già presi
due giovanissimi

Condividi la Notizia
Condividi la notizia