Ghiaccio sull'asfalto,
bus di scolari fermo
e auto fuori strada

Ghiaccio sulla strada in Lessinia
Ghiaccio sulla strada in Lessinia
V.Z.18.01.2019

È stato un miracolo che ha avuto due “eroi” i quali hanno impedito con prontezza di riflessi e abilità che la giornata di oggi cominciasse con una tragedia. Alessio Anselmi uscito di strada con la sua Golf bianca poco sotto l’abitato di San Bortolo a causa del fenomeno del gelicidio, il ghiaccio che si forma in sottile strato sull’asfalto umido, precedeva di poco l’autobus che alle 6.55 parte da Campofontana diretto a Sant’Andrea di Badia Calavena, dove trova la coincidenza con quello che da Giazza scende a Verona con il suo carico di studenti diretti alle scuole della Val d’Illasi e della città.

 

L’autista, Gianluca Lovato vedendo la mal parata dell’auto ha rallentato ed ha capito immediatamente che sarebbe finito fuori strada se avesse proseguito. Ha fermato il bus a bordo strada e ceduto il suo cellulare ai 25 studenti perché chiamassero i rispettivi genitori che li venissero a prendere. Nel frattempo lo stesso Anselmi, ha provveduto a fermare le auto che seguivano posizionando il segnale di pericolo. Solo verso le 9 la situazione si è normalizzata dopo che sulla strada che è la provinciale 17 è stato cosparso il ghiaino. In tarda mattinata Anselmi era ancora in Pronto soccorso, con codice verde in attesa di una visita per diverse contusioni riportate.