Alpini, festa grande
per la nuova sede
a San Bortolo

 
Vittorio Zambaldo07.06.2018

Il gruppo alpini di San Bortolo di Selva di Progno ha festeggiato i suoi settant’anni di fondazione con l’inaugurazione della nuova baita e il raduno di zona dei gruppi della Val d’Illasi con una numerosissima partecipazione.

Il taglio del nastro eseguito dal sindaco Aldo Gugole, la benedizione del cappellano degli alpini don Rino Massella, il botto fragoroso di un trombino hanno aperto la porta del nuovo edificio che è anche sede della Pro loco e delle associazioni dei Trombini e La Linte.

Costruita con un investimento di 350mila euro, che ha previsto anche la creazione del parcheggio e del parco giochi, su progetto dell’architetto Fabio Pasqualini. L’edificio si sviluppa su tre piani, uno seminterrato come deposito, un piano terra con ampia sala, bagni e locale di servizio che può essere trasformato in cucina, oltre a un tetto terrazzato sul quale sistemare dei tavolini all’aperto.

La giornata si era aperta con la sfilata, preceduta dalla banda La Primula di Cogollo, l’alzabandiera e la deposizione di una corona di alloro al monumento ai Caduti, la messa seguita dalla benedizione della baita e dal brindisi di inaugurazione.

CORRELATI
Primo Piano
Esercitazione a Caluri (foto Pecora)
 
 
Esercitazione dell'aeronautica militare

Attacco chimico
A Caluri si simula
l'emergenza

Condividi la Notizia
 
Un anno e opzione per il successivo

Firmato l'accordo
Andrea Amato
resta a Verona

Condividi la Notizia