Passerella
sull'Adige in arrivo
I Comuni firmano

La passerella sull'Adige
La passerella sull'Adige
R.G.16.04.2018

Un passo alla volta si avvicina l’agognata apertura della passerella sul fiume Adige destinata a mettere in collegamento le due rive del fiume e le piste ciclabili che corrono sui due argini. Per giovedì alle 20 è convocato il Consiglio comunale di San Giovanni Lupatoto per l’approvazione della convenzione tra Enel Green Power, da una parte, e i Comuni di San Giovanni Lupatoto e San Martino Buon Albergo, dall’altra, per la cessione a titolo gratuito a questi ultimi della passerella ciclopedonale sul fiume Adige. Nella medesima data la stessa delibera dovrebbe essere approvata dal Consiglio comunale di San Martino Buon Albergo.

Il manufatto è l’indispensabile «trait d’union» tra i due percorsi ciclabili e permette agli appassionati delle due ruote che provengono dal Brennero e dal Nord Europa di passare l’Adige e imboccare la pista delle Risorgive raggiungendo in tal modo il percorso ciclabile Peschiera- Mantova che corre sulla riva sinistra del Mincio. La passerella è lunga 230 metri e larga 3 metri.