Il negozio De Silvestri stacca la spina per sempre

A.SC. 30.12.2018

Lo storico negozio di elettrodomestici di via Roma, a Grezzana, ha chiuso definitivamente i battenti dopo 64 anni. Fin dall’inizio (1954) è stato gestito dalla famiglia De Silvestri che proveniva da Bosco Chiesanuova dove gestiva un analogo negozio. Carlo De Silvestri, classe 1945, primo di tre fratelli (tutti con negozi) è cresciuto con questa attività; il padre nel 1957 gli affidò l’esercizio ubicato nella centrale Casa Peraro. Nel 1979 l’attività si trasferì in via Vittorio Veneto e nel 1990 in via Roma. Anche il figlio di Carlo, Federico, perito elettronico iniziò in questi locali (poi ha scelto un’altra strada), mentre nell’attività entrò la moglie Maria Pia dopo aver chiuso il negozio di rivendita dei prodotti della Foppapedretti in borgo Venezia). Nel 2017, raggiunti i limiti di età (72 anni) i coniugi De Silvestri sono andati in pensione: «Dopo sessant’anni di onorata carriera», ha detto Carlo, «durante i quali ho instaurato un rapporto di reciproca fiducia a Verona, in Valpantena, in Lessinia e in altre zone della provincia». Il 1. settembre 2017, la titolarità è passato al giovane Karlo Dakic, un ragazzo italiano di origine croata, diplomato all’istituto Marco Polo di Verona e appassionato di hi-tech. Carlo De Silvestri lo ha affiancato per qualche mese, offrendo i suoi consigli e la sua professionalità acquisita in tanti anni di esperienza. Il giovane con coraggio e determinazione ha iniziato questa attività. Aveva dichiarato sul periodico Pantheon: «Ho sempre avuto una grande passione per la tecnologia, per l’innovazione e ho accettato questa eredità con entusiasmo, imparando in fretta alcuni segreti del mestiere che solo chi ha messo cuore e anima in questo lavoro può conoscere». Ora ha chiuso. Dopo poco più di un anno di attività. Effetto della concorrenza dei grandi centri commerciali, che si possono permettere maggiore disponibilità di prodotti e di aree espositive? O del calo generale degli acquisti anche nella nuova tecnologia (telefoni e materiale Hi-Tech compresi)? Anche il mercato degli elettrodomestici (come gli altri settori) è cambiato. Gli elementi di forza dei negozi di vicinato, quali, la qualità del servizio, l’attenzione per il cliente, la consegna a domicilio, i primi interventi se necessari, non sono più considerati tali. Oggi a determinare l’acquisto è quasi sempre solo il prezzo. «Ci vuole tanta passione e pazienza con i clienti» ha confermato Carlo De Silvestri che negli anni ha conquistato molta fiducia e stima dai suoi clienti. •