Con «Celebrando Leonardo» parole di pace in Germania

Il lancio dei palloncini con la pergamena di Leonardo da Vinci a Villa Arvedi
Il lancio dei palloncini con la pergamena di Leonardo da Vinci a Villa Arvedi
29.11.2018

Ha compiuto un viaggio di centinaia di chilometri, sorvolando le Alpi e attraversando Svizzera e Austria, per atterrare a Ravensburg, nel sud della Germania. Così uno dei cinquecento palloncicini biodegradabili lanciato dal parco di Villa Arvedi ha portato il messaggio di pace, il testamento di Leonardo, molto lontano da casa. Era lo scopo dell’iniziativa. I palloncini biodegradabili, cui è stata legata una pergamena con il testamento di Leonardo, si erano alzati in volo durante l’anteprima mondiale dell’iniziativa «Celebrando Leonardo da Vinci a 500 anni dalla morte». La manifestazione si era svolta il due maggio alle 17, Villa Arvedi di Grezzana. Ebbene, uno di questi palloncini è rimasto in balia dei venti ed è infine atterrato a Ravensburg. La pergamena è stata rinvenuta dalla famiglia di Elisabeth and Gregor Roser; la signora Elisabeth ne ha dato comunicazione all’organizzazione di Celebrando Leonardo 500 tramite email, nella quale ha allegato le foto del ritrovamento, con tanto di foto della pergamena e del suo contenuto - un testo in italiano e in inglese - augurando buona fortuna al progetto. «La Carta di pace è arrivata in Germania», ha scritto. A mesi di distanza, fatte le dovute verifiche, gli organizzatori di Celebrando Leonardo 500, si ripromettono adesso di mandare alla signora Elisabeth l’attestato di testimonial di Leonardo e del suo pensiero, che dopo 500 anni si è alzato in cielo in nome del suo «animo gentile», come scritto dal Vasari, e del suo genio universale. •