Bussolengo Cercansi consiglieri in enti, istituzioni e neo FondazioneBussolengo | Bussolengo

Cercansi consiglieri in enti, istituzioni e neo Fondazione

L.C.22.08.2018

Scadranno il 27 agosto prossimo i termini per la presentazione delle candidature dei rappresentanti del Comune nei consigli di amministrazione di enti, aziende e istituzioni, i cui organi sono scaduti o scadono all’inizio del mandato consiliare o scadranno nel corso del prossimo quinquennio del mandato elettorale. Alla Fondazione «Scuola materna Bacilieri» stanno per terminare il loro incarico tre membri, tra i quali il presidente, che rimarranno in carica fino alla scadenza dell’amministrazione, tranne il rappresentante dei genitori dei bambini, il cui mandato durerà per il tempo di frequenza del figlio all’asilo. Altri tre rappresentanti all’Ipab Centro Anziani, tra i quali il presidente, rimarranno in carica cinque anni. La novità riguarda la costituenda Fondazione Mercato Ortofrutticolo, dove due rappresentanti rimarranno in carica quattro anni. Nel Comitato di Partecipazione dell’asilo nido «Il Germoglio», tre rappresentanti dell’amministrazione rimarranno in carica per tre anni. Per la Consulta delle Pari opportunità, sono sei i membri che resteranno in carica fino alla scadenza del mandato elettorale. Le candidature per entrare nei consigli amministrativi vanno presentate esclusivamente all’ufficio protocollo del municipio, entro le ore 12 di lunedì 27 agosto 2018, al piano terra di Piazza XXVI Aprile, numero 21, a Bussolengo. «Spero nella più ampia partecipazione», commenta il sindaco Roberto Brizzi, «perché è importante che la gente si interessi alla vita istituzionale del paese, prendendosi direttamente in carico responsabilità di enti e di associazioni che operano sul nostro territorio. La novità rilevante di questo turno di nomine è il Mercato ortofrutticolo che non potrà più continuare nella forma della società a responsabilità limitata fra i due Comuni di Pescantina e Bussolengo e sarà invece trasformato in una Fondazione in modo che possa operare non solo dal punto di vista commerciale, ma anche sotto l’aspetto promozionale del suo prodotto principe, la pesca». •