Amantia vicesindaco nella squadra di Brizzi

Massimo Girelli, Sara Fasoli, Roberto Brizzi, Giovanni Amantia, Valeria Iaquinta e Claudio Perusi
Massimo Girelli, Sara Fasoli, Roberto Brizzi, Giovanni Amantia, Valeria Iaquinta e Claudio Perusi
Lino Cattabianchi 03.07.2018

Il sindaco Roberto Brizzi ha nominato la giunta che dovrà governare Bussolengo per i prossimi cinque anni. Quattro gli assessori interni e uno esterno, Sara Fasoli; due neo assessori, Giovanni Amantia e Massimo Girelli, hanno fatto parte dell’opposizione consiliare a Paola Boscaini nel precedente quinquennio. «La scelta», spiega il sindaco, «risponde a un criterio meritocratico, in quanto il vicesindaco è Amantia, risultato il più votato in assoluto. Segue Girelli, il più votato della lista Siamo, che ha due assessori. In Giunta anche l’annunciato Claudio Perusi, già candidato sindaco al primo turno per la coalizione Lega, Bussolengo Civica e Fratelli d’Italia Popolo della famiglia. Quote rosa rispettate con Valeria Iaquinta e Sara Fasoli. «QUEST’ULTIMA», sottolinea il sindaco, «è assessore esterno perché, vista l’importanza e la delicatezza delle tematiche relative alle politiche sociali, abbiamo preferito attingere direttamente un nome valido dal mondo del volontariato: Fasoli ha esperienza nei gruppi di aiuto alle donne in difficoltà come il Telefono rosa. A tutti, al momento del conferimento della delega, ho ricordato il significato della loro presenza in Comune, soprattutto a servizio dei cittadini». Vicesindaco è Amantia (Alleanza per Bussolengo), consigliere anziano con 271 preferenze e una lunga esperienza in Consiglio; ha le deleghe a polizia locale, sicurezza, protezione civile, ecologia e ambiente, sport e agricoltura. Massimo Girelli (SìAmo Bussolengo) è assessore al personale, partecipazione e innovazione, manifestazioni, attività produttive, rapporti con le consulte, promozione turistica, rapporti con associazioni di categoria e semplificazione amministrativa. Perusi, già candidato sindaco di Lega, Fratelli d’Italia Popolo della famiglia e Bussolengo Civica, avendo poi dato per il ballottaggio un sostegno personale a Roberto Brizzi, entra in giunta con le deleghe ai lavori pubblici, manutenzioni, patrimonio e politiche della famiglia. Iaquinta (SìAmo Bussolengo) è assessore a pubblica istruzione, cultura e rapporti con l’Europa. Nel suo curriculum, il diploma di abilitazione all’insegnamento nelle scuole del grado preparatorio e la maturità professionale di assistente di comunità infantili. Fasoli (Valore a Bussolengo) è assessore esterno, con delega a politiche sociali, tempo libero e turismo sociale. Laureata in filosofia a Padova, ha frequentato il corso di perfezionamento in bioetica. Si occupa di comunicazione aziendale e ha conseguito un master in editoria, progettazione e management all’Università di Verona. È alla sua prima esperienza politica e amministrativa. La sua passione è la danza. •