Est
Vai a
Vai a

Trenta giorni di monitoraggi dell’aria nel capoluogo

Una centralina di Arpav
Una centralina di Arpav (BATCH)
13.01.2018

Katia Ferraro È pronta per partire la seconda campagna di monitoraggio dell’aria, relativa al periodo invernale, a Peschiera. La centralina entrerà in azione domani e registrerà i composti dell’aria per trenta giorni consevutivi. Il sito di monitoraggio si trova nel centro abitato, al campo sportivo Manuel Cerini. Scopo della campagna è la valutazione della qualità dell’aria nel capoluogo. Peschiera è uno dei Comuni lacustri più interessati dai flussi turistici, soprattutto in periodo estivo. Sul territorio si trovano numerosi campeggi e attrazioni turistiche. Inoltre, a circa un chilometro si trova il casello autostradale della A4 e la Sr 11 che collega il basso lago a Verona. La centralina monitorerà parametri quali anidride solforosa, ossidi di azoto, monossido di carbonio, ozono, polveri sottili, idrocarburi policiclici aromatici come benzene. A conclusione della campagna di monitoraggio i tecnici di Arpav predisporranno una relazione con i dati rilevati e le conclusioni sulla situazione della qualità dell’aria nelle zone oggetto di monitoraggio. Non appena disponibile, la relazione sarà pubblicata sul portale di Arpav nella sezione dedicata del dipartimento provinciale di competenza e consultabile da tutti i cittadini che vorranno vederla. •

Primo Piano
Un tratto di Transpolesana
 
Condividi la Notizia
 
La Pausini ricorda la piccola di Veronella

Laura a Giulia
«La mia voce
è dedicata a te»

Condividi la Notizia
 
Riqualificazione ex Tiberghien

Giacino-Lodi
Nuova richiesta
di rinvio a giudizio

Condividi la Notizia
Condividi la notizia