Infortunio al cantiere dell’ospedale

K.F.08.12.2018

Resta in condizioni gravi l’uomo che giovedì mattina è finito in un fossato lungo la strada della Caldana, a Colà di Lazise. L’uomo, 67 anni originario di Cavaion ma con residenza in Romania, stava guidando in direzione di Colà e dopo una leggera curva ha perso il controllo della sua utilitaria andando a finire in testacoda nel fossato a lato della corsia opposta. Nell’incidente non sono stati coinvolti altri mezzi. INFORTUNIO Giovedì mattina, inoltre, si è verificato anche un infortunio sul lavoro nel cantiere dell’ospedale Pederzoli di Peschiera del Garda. Un operaio bergamasco che stava lavorando alla costruzione del nuovo corpo centrale dell’ospedale è caduto da una scala dopo essere stato colpito in testa da un calcinaccio di cemento. Il lavoratore, un quarantenne, portava il caschetto di protezione, ma nonostante ciò nella caduta ha riportato vari traumi, tra cui quello cranico. Per questo dopo essere stato portato al vicino pronto soccorso dell’ospedale è stato trasferito a Borgo Trento dove rimane ricoverato in prognosi riservata. Gli accertamenti sull’infortunio sono stati condotti dai funzionari dello Spisal.