Cena di beneficenza per aiutare bambini e Protezione civile

G.M. 05.10.2018

Una cena di beneficenza per sostenere una squadra di calcio per bambini creata in India e per dare una mano alla Protezione civile di Brenzone. L'appuntamento è per venerdì 12 all'hotel Nettuno a Porto di Brenzone. A organizzare l’evento è la presidente della locale Pro loco, Lorena Pinamonte, che per l'occasione metterà a disposizione l'albergo di famiglia, come accade da qualche anno a questa parte. «Con la cena di beneficenza», ha spiegato Pinamonte, «si raccoglieranno soldi da devolvere alla squadra di calcio formata alcuni anni fa in Kerala dai bambini che vivono lì e che fanno parte del progetto della Namastè onlus. Inoltre, una parte del denaro sarà dato alla Protezione civile comunale di Brenzone, guidata da Mario Alpino». «Ci sarà da mangiare e da bere, buona musica con i deejay Lose e Stach e ci sarà pure una sfilata di moda organizzata dal negozio di abbigliamento sportivo Best Wind di Malcesine», hanno proseguito dalla Pro loco. Ma non è tutto. «Ci sarà infatti anche il tatuatore Thomas Manzelli di Riva del Garda, che eseguirà disegni live sul posto per chi vorrà», hanno continuato. «Anche l'incasso degli eventuali tatuaggi che verranno eseguiti nei giorni successivi, ma concordati durante la serata, saranno devoluti per entrambe le cause», concludono da Porto. Il costo della cena di beneficenza è di 30 euro a persona, la prenotazione è obbligatoria e va fatta contattando l'hotel Nettuno al numero 045.7420083. •