Atterra col parapendio su un albero, ricoverato

05.07.2018

Un volo con il parapendio tutto da dimenticare quello di ieri per un turista belga, conclusosi su un albero in località Campagnola di Malcesine. Erik Boelens, 63 anni, se l’è cavata con tanta paura ed un paio di fratture alle costole dopo aver terminato il suo volo su una pianta vicino alla riva del lago. Sul posto, è intervenuto l’elicottero di Verona emergenza che ha trasportato il ferito in codice giallo all’ospedale di borgo Trento. Il belga è sempre rimasto cosciente e dopo i primi accertamenti sanitari, è emerso che ha riportato la frattura di un paio di costole a causa dell’impatto con l’albero. Secondo i primi riscontri, svolti dai carabinieri di Malcesine, il belga nella fase di atterraggio si sarebbe accorto che non stava centrando la pista in località Campagnola, correndo il rischio di allungare il volo e atterrando nelle acque del lago. È stato così costretto ad una manovra repentina, finendo il suo volo contro un albero ad un’altezza di una decina di metri. Ora è ricoverato in ospedale. •