Sagra degli Osei
Sequestrati
27 esemplari

Controlli su un esemplare
Controlli su un esemplare
13.09.2018

Militari dei Gruppi Carabinieri Forestale di Verona e Vicenza, durante un controllo sulla detenzione di uccelli selvatici ai fini commerciali alla “Sagra degli Osei” di Cisano di Bardolino hanno verificato la detenzione da parte di un commerciante vicentino di 27 esemplari, tra cui merli, tordi bottacci, tordi sasselli, cesene ed allodole, con anelli identificativi manomessi.

 

Gli anelli costituenti “sigillo di stato” debbono avere caratteristiche regolamentate dalla Federazione Ornicultori Italiani, alla quale ogni allevatore deve essere iscritto. Le verifiche sugli anelli sono state effettuate mediante strumenti di precisione. Il controllo è avvenuto con la collaborazione operativa di volontari esperti e guardie eco-zoofile delle associazioni Enpa e Lipu.

 

Gli esemplari con anelli alterati sono stati posti sotto sequestro dai militari ed affidati alle cure di uno specializzato Centro di Recupero Fauna Selvatica. Il venditore è stato denunciato per “contraffazione ed uso abusivo di pubblici sigilli”, nonché per il reato specifico di “commercio di esemplari vivi non provenienti da allevamenti”.

 

Il sequestro è stato convalidato dall’Autorità Giudiziaria veronese.

Primo Piano
 
Parla il manager Denis Moro

«Pronti a rilanciare Melegatti»

Condividi la Notizia
 
IL CONCERTO. I 12mila in anfiteatro hanno cantato a squarciagola dalla prima all’ultima canzone

Laura c’è e spacca
l’Arena, il pubblico
come un coro

Condividi la Notizia