Barca a vela
spiaggiata da giorni
sulla riva a Torri

La barca spiaggiata a Torri (Musuraca)
La barca spiaggiata a Torri (Musuraca)
Gerardo Musuraca12.01.2019

Una barca a vela monoalbero di oltre sei metri giace spiaggiata alla Baia dei Pini a Torri. Come ogni tanto, purtroppo, si vedono le carcasse dei grossi cetacei sulle rive del mare, così sulla spiaggia poco a nord del centro storico di Torri, la più frequentata durante il periodo estivo, giace da alcuni giorni un bel veliero riverso sulla fiancata sinistra e appoggiato all'arenile. A vederlo sembra in buone condizioni, ha pure il piccolo motore fuoribordo agganciato a poppa, e anche lo scafo non pare avere subito grossi danni.

Ma di chi è la barca e perchè sta in quella posizione? «Del caso», si è limitato a spiegare il sindaco di Torri, Stefano Nicotra, «se ne sta occupando la Polizia Locale e il proprietario, un altoatesino, è stato finalmente individuato e informato di quanto accaduto, a quanto mi risulta».

Gli uomini agli ordini del comandante Domenico Tenca stanno verificando, oltre alle generalità del titolare, dove fosse ormeggiata la imbarcazione e per quale motivo sia stata ritrovata e giaccia sulla spiaggia alla Baia dei Pini. Le ipotesi al vaglio sono fondamentalmente due: o la barca ha rotto gli ormeggi a causa del forte vento che, nei giorni scorsi, spirava da nord verso sud e che, alla Baia dei Pini, più volte in passato ha fatto saltare le catenarie e gli ormeggi, oppure si potrebbe trattare di un gesto fatto apposta da qualcuno. Questa seconda ipotesi, molto meno probabile, è comunque al vaglio della Polizia Locale anche perchè in quella zona ci sono anche diversi ormeggi abusivi, che ben presto saranno rimossi, a quanto trapela dal municipio. Quindi, «c'è anzitutto da capire quale fosse la boa dove era ormeggiata questa barca per vedere se il fatto che sia finita sulla spiaggia sia accidentale o meno», si limitano ad aggiungere dal municipio.

«L'imbarcazione sarà rimossa entro qualche giorno», hanno infine aggiunto infine dal Comune.