Filmato l’uomo
che ha devastato
il cimitero

Il bagno del cimitero di Lugagnano devastato dal vandalo
Il bagno del cimitero di Lugagnano devastato dal vandalo
F.B.27.12.2018

Svolta nelle indagini sull’atto di vandalismo al cimitero di Lugagnano, avvenuto sabato notte: è stato opera di una persona sola. La telecamera ha infatti ripreso un uomo con occhiali da sole e cappuccio del giaccone in testa, che entrava nel camposanto verso mezzanotte e mezza.

 

Le immagini visionate dal sindaco Gianluigi Mazzi e dalla polizia locale hanno fatto cadere l’ipotesi inizialmente avanzata dall’amministrazione che la responsabilità del gesto fosse da imputare ad un gruppo di ragazzi, già noti nella frazione per altri vandalismi. Domenica mattina, i cittadini che sono andati al cimitero a far visita ai propri cari hanno trovato il bagno devastato: sanitari danneggiati, arredi rotti, scritte incise sui muri e cocci di bottiglia per terra.

 

Dalle immagini della telecamera visualizzate lunedì risulta che il responsabile è stato un uomo che ha fatto tutto da solo. «Pensiamo sia di Lugagnano, ma non sappiamo l’età», commenta il sindaco. Il volto infatti non è al momento identificabile.