A Mascellani il testimone di Dal Ben: «Lo onorerò»

Andrea Mascellani
Andrea Mascellani (BATCH)
13.01.2018

Andrea Mascellani, segretario della sezione tregnaghese della Lega Nord, subentra in Consiglio comunale, nel gruppo di maggioranza Tregnago partecipa, a Sergio Andreassi Dal Ben, morto lo scorso dicembre. Nell’assemblea, dopo un minuto di silenzio chiesto in ricordo dell’ amico e consigliere deceduto, il sindaco Simone Santellani si è detto felice che la surroga porti in Consiglio Mascellani, che ha condiviso fin dall'inizio della campagna elettorale gli obiettivi del gruppo, e gli ha augurato di subentrare con la stessa passione che in tanti anni aveva mosso l’impegno politico di Andreassi Dal Ben. Dopo la votazione della delibera, che ha visto confluire nell'approvazione i voti di maggioranza e nell'astensione quelli di minoranza, la consigliera Monica Cattazzo, a nome della lista civica Gialloblu ha espresso il cordoglio per Sergio Andreassi Dal Ben e augurato buon lavoro al nuovo entrato. Mascellani ha esordito ricordando «l’amico Sergio, una persona d’altri tempi, un uomo corretto e onesto. Cercherò di portare avanti quello che lui aveva nel cuore, cioè dar voce alla frazioni e portare in amministrazione le loro istanze. Me ne farò carico e cercherò di essere all’altezza del mio predecessore, che tanto mi ha insegnato». Ha sottolineato la propria appartenenza alla Lega Nord, precisando che «nel mio operato mi atterrò scrupolosamente alle direttive di partito, cercando di far crescere la comunità non solo di Tregnago e frazioni, ma allargando le proposte e ascoltando i consigli che arrivano anche dai Comuni limitrofi. Sono sicuro», ha proseguito Mascellani, «che seguendo le proprie convinzioni, talvolta persino con vigore e fermezza, si possono raggiungere obiettivi ambizioni, traguardi importanti, e questo è possibile se alle spalle c’è un partito forte, che ci rappresenta sul territorio come la Lega». Mascellani ha ribadito che, «su punti importanti ogni decisione la condividerò con i militanti della sezione e voterò secondo coscienza per il bene del territorio e dei cittadini, ascoltando le loro istanze e proposte», e ha concluso ringraziando l’assemblea, con la certezza che «avrà il giusto e corretto appoggio nei miei confronti e del partito che rappresento». Nei punti seguenti il Consiglio ha deliberato all’unanimità la nomina di Claudio Doria a revisore dei conti e ricevuto due comunicazioni del sindaco relative a una variazione di cassa e al prelevamento dal fondo di riserva per 7.242 euro destinati a un intervento straordinario e urgente di asfaltatura a Cogollo, in piazza Lago, dove ha ceduto un tratto di manto stradale della provinciale 10 sovrastante una vecchia condotta delle acque meteoriche, non più utilizzata. • V.Z.