Est
Vai a
Vai a

Operaio sorpreso
a importare 43 chili
di papaveri da oppio

La sostanza sequestrata
La sostanza sequestrata
18.05.2017

I Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di San Bonifacio hanno arrestato due cittadini indiani sorpresi a importare in Italia, dall'Austria, 43 chilogrammi di papavero da oppio.  Da giorni, un 38enne di Montecchia di Crosara con precedenti per droga, di professione operaio in una ditta ortrofrutticola all'ingrosso della provincia di Brescia, era tenuto d'occhio dai militari.

 

E così la scorsa settimana, l'uomo è stato pedinato mentre - insieme a un connazionale 41enne bracciante incensurato - partiva per uno dei soliti viaggi in Austria. Lì, dopo aver caricato la merce, i due hanno atteso la sera per rientrare in territorio italiano, attraverso il valico di Tarvisio. Dopo averli costantemente pedinati, i carabinieri li hanno fermati e dalla perquisizione sono saltate fuori, ben nascoste tra gli alimenti, 410 confezioni in cellophane contenenti 43 chili di papavero da oppio e la somma di circa 5mila euro. I due indiani sono quindi stati arrestati in flagranza e accompagnati al carcere di Montorio. L’arresto dei due indiani è stato convalidato dal Giudice per le Indagini Preliminari del Tribunale di Verona che ha disposto la loro custodia cautelare in carcere.

 

 

 

 

Condividi la notizia