Est
Vai a
Vai a

Mille Miglia, auto
con il rosso
sulla Regionale 11

 
Paola Dalli Cani18.05.2017

Ha fatto scalpore a San Bonifacio il passaggio delle Mille Miglia, ma non per l'idea di festa che la manifestazione porta con sé, bensì per il completo e totale mancato rispetto delle principali norme del Codice della strada. Come si vede nel video, sulla Regionale 11, a Villanova, le auto sfrecciano a tutta velocità infischiandosene del semaforo rosso e mettendo in seria difficoltà anche gli altri automobilisti, il tutto senza la presenza di un agente che gestisce l'incrocio.  

 

Ci si è quindi domandati se la manifestazione abbia una qualche «dispensa» speciale al codice della strada, ma nel regolamento stesso della Mille Miglia si legge: «Durante tutta la manifestazione, i conduttori dovranno tenere una condotta di guida cosciente e prudente, rispettare scrupolosamente le norme del Codice della Strada italiano e le disposizioni impartite dal Direttore di gara e dagli Ufficiali di gara».

 

«Vedere che sulla statale 11, in zona San Bonifacio, a quest'ora (intorno alle 19.30, ndr) le Mille miglia passano tra le due corsie di veicoli incolonnati nell'ora di punta come fossero veicoli in emergenza non è stato per niente un bel vedere», dice un testimone, «ed è pure pericoloso, bell'esempio che danno!». E aggiunge: «Un conto è che su un incrocio ci sia la viabilità regolata dalla polizia così come è previsto nel Codice della Strada e un conto è che veicoli anonimi, senza dispositivi supplementari e senza una motivazione di necessità e urgenza violino in modo spudorato il Codice effettuando il sorpasso di veicoli incolonnati, invadendo la corsia opposta e costringendo i veicoli provenienti in senso opposto a fermarsi per non fare un frontale. È pericolosissimo».

CORRELATI
Condividi la notizia