«Emma, ragazza
speciale», stasera
la veglia funebre

Emma Piubello, la giovane morta nello schianto
Emma Piubello, la giovane morta nello schianto
G.Ch.13.02.2018

«Mia figlia era brava a scuola, una ragazza d’oro. Era uscita dalle medie lo scorso anno con dieci e lode. Ora era al liceo classico di San Bonifacio, andava benissimo...». A San Bonifacio c’è lo strazio di una famiglia nelle parole della mamma di Emma Piubello, la giovane di 14 anni morta domenica sera assieme alla zia Luisa Piubello, 71 anni, nell’auto finita dentro ad un fosso sulla strada verso casa. Nello schianto è rimasta ferita anche la sorella, di 17 anni: la giovane è stata operata d’urgenza ma non sarebbe in pericolo di vita. Emma, racconta la mamma, era impegnata anche nel mondo delle associazioni e faceva parte del gruppo scout di San Bonifacio. In paese e al liceo gli amici sono affranti: «Era una ragazza speciale».

 

Stasera, alle 20,  all'oratorio di San Giovanni in Bosco a San Bonifacio, la parrocchia e il gruppo scout San Bonifacio 1, organizzano una veglia per Emma.

CORRELATI