Violentò una donna
Dopo sei mesi
preso in Romania

L'uomo è stato arrestato grazie all'indagine dei carabinieri
L'uomo è stato arrestato grazie all'indagine dei carabinieri
10.01.2019

Sei mesi per ritrovare quell’uomo che a luglio aveva violentato una donna in un comune della Bassa veronese. Le indagini dei carabinieri di Villafranca e della stazione del Comune interessato (di cui omettiamo il nome per tutelare la vittima) si erano da subito concentrate su di lui, al punto che, messi insieme una serie di elementi a suo carico era stata emessa un’ordinanza di custodia cautelare.

 

Si tratta di un 40enne, operaio agricolo incensurato, senza fissa dimora in Italia. Aveva violentato la donna per strada dopo averle sferrato un pugno in pieno volto. Era stata trovata dalla figlia. Nonostante lo choc la donna era stata in grado di dare indicazioni precise ai militari: ha spiegato che il suo aggressore era romeno e lo aveva descritto. I militari in poche settimane sono arrivati a lui, nel frattempo già fuggito all'estero: è stato arrestato tramite la cooperazione internazionale da Scip-Sirene ed è ora in carcere in attesa di essere portato in Italia per il processo.