Università, a Verona
tutti i corsi triennali
a numero chiuso

Un test di ammissione all'università di Verona
Un test di ammissione all'università di Verona
14.03.2019

Dal prossimo anno accademico tutti i corsi di laurea triennale e magistrale a ciclo unico (ad esempio giurisprudenza e medicina) ell’università di Verona saranno ad accesso programmato. Lo prevede l’offerta formativa, presentata oggi dal rettore Nicola Sartor.

 

Ai corsi di studio, oltre 60, si aggiunge la laurea in Biotecnologie per le biorisorse e lo sviluppo ecosostenibile. Il corso, unico in Italia, offre una preparazione avanzata nel campo delle biotecnologie industriali con specifica preparazione nella valorizzazione delle risorse biologiche. Il numero chiuso è stato deciso «per garantire - ha spiegato Sartor - elevati standard di qualità e sostenibilità della didattica, tra le priorità del nostro ateneo».

 

L’offerta formativa prevede inoltre lauree magistrali in lingua straniera e a doppio titolo per garantire agli studenti una formazione di respiro internazionale, e si completa con oltre sessanta proposte tra master, corsi di perfezionamento e aggiornamento professionale. La qualità della formazione accademica veronese è confermata dagli ultimi dati Almalaurea sull’occupazione. La percentuale di occupati a un anno dalla triennale è dell’83,9% a fronte di una media nazionale del 71,1%; a un anno dalla magistrale lavora l’85% rispetto a una media italiana del 73,9%.