Est
Vai a
Vai a

Stanze per turisti,
oltre la metà
di abusivi o evasori

Una struttura pubblicizzata online
Una struttura pubblicizzata online (VERZER)
14.02.2018

Dal primo settembre 2017 al 31 gennaio 2018 la Polizia municipale di Verona ha controllato 146 strutture extralberghiere presenti in città, verificando, attraverso indagini incrociate sui siti internet di prenotazione, 1.027 indirizzi e trovando numerose situazioni abusive, soprattutto per quanto riguarda il pagamento della tassa di soggiorno, per la quale è stata calcolata una evasione di mezzo milione di euro negli ultimi 5 mesi, e della Tari, la tassa sui rifiuti.

In totale sono state sanzionate 86 strutture per utilizzo superiore di camere, stanze che da doppie diventavano quadruple, per non aver pagato la tassa di soggiorno o non aver registrato gli ospiti della struttura, per esercizio abusivo dell'attività.

Sono state 14 le segnalazioni fatte all'Agenzia delle Entrate per irregolare dichiarazione dei redditi derivanti da attività extralberghiera, per un importo di oltre mezzo milione di euro non dichiarato; 35 le segnalazioni alla Solori per il mancato o parziale pagamento della Tari.

 

A Verona sono 3 mila le attività extralberghiere, delle quali 1.980 sono locazioni turistiche. Cittadini e turisti possono segnalare al Comune di Verona, inviando una e-mail all’indirizzo turismoabusivo@comune.verona.it, eventuali situazioni irregolari.

«In cinque mesi abbiamo ricevuto moltissime segnalazioni e trovato delle situazioni veramente inaccettabili – ha spiegato il Comandante della Polizia municipale Luigi Altamura -. In una struttura, ad esempio, in un anno erano stati registrati 3.120 pernottamenti, con un reddito dichiarato di 3.900 euro, a fronte di un volume d’affari che noi abbiamo quantificato in 180 mila euro. Abbiamo scoperto una villa, in parte adibita a bed and breakfast, in cui venivano affittati anche spazi nel seminterrato, abusivi, per un totale di 16 persone alloggiate contemporaneamente». 

CORRELATI
Primo Piano
 
Rintracciati nei pressi della stazione

Pestaggio e rapina
in centro: già presi
due giovanissimi

Condividi la Notizia
Condividi la notizia