Est
Vai a
Vai a

Scritte contro Napoli
Daspo per cinque
tifosi del Verona

Gli esterni del Bentegodi
Gli esterni del Bentegodi
11.08.2017

In arrivo un Daspo per cinque tifosi dell'Hellas per scritte contro il Napoli.

Lo ha comunicato la questura di Verona, che ha spiegato che i fatti risalgono alla notte precedente il match fra Chievo e Napoli del 19 febbraio 2017.

All'esterno dell Bentegodi erano comparse rinvenute scritte ingiuriose contro la città di Napoli.

Le scritte erano state immediatamente cancellate alle prime luci dell’alba, ma sono cominciate le indagini della Digos, che ha infine individuato i responsabili.

Si tratta di cinque persone che vengono definite «gravitanti nella Curva Sud dell’Hellas Verona», uno residente nel capoluogo scaligero e gli altri in provincia, di età compresa tra i 21 e i 29 anni. Tre di loro hanno precedenti specifici per aver preso parte a episodi di violenza in occasione di partite disputate dall’Hellas Verona. Al momento dei fatti, uno dei denunciati era già colpito da un Daspo per i disordini precedenti a Frosinone-Verona del 29 novembre 2015. Il questore di Verona ha avviato il procedimento amministrativo per l’aggravamento della misura interdittiva e per inibire anche agli altri quattro ultras l’accesso agli stadi.

 

MULTATI  ALTRI TIFOSI

Per il match Verona-Carpi dello scorso 13 maggio sempre la Digos ha contestato ad alcuni giovani tifosi scaligeri di essersi rifiutati di esibire il biglietto, nonostante larichiesta agli stessi avanzata da personale steward. Per la violazione amministrativa del «regolamento d’uso dello Stadio Bentegodi», inflitta loro una sanzione di  309 euro.

Condividi la notizia