Sciopero per il clima, i meteorologi: «In 100 anni a Verona temperatura su di 2 gradi»

Greta Thungberg
Greta Thungberg
14.03.2019

Al «climate strike», lo sciopero per il clima che andrà in scena domani a Verona (raduno in piazza Bra a partire dalle 9) all'interno dei «Fridays for future» aderiscono anche i meteorologi veronesi dell'associazione «Estremi di Meteo4 Verona».

L'aumento della temperatura planetaria riguarda anche Verona, spiegano: «La serie storica di Verona: Bellavite-Veronesi (1948-2018) diventa un testimone fondamentale del processo in atto: un riscaldamento nel corso di pochi decenni, diventato conclamato e preoccupante fin dagli anni ’80. I dati minuziosamente annotati in 70 anni ci rivelano una crescita dello 0,264°per decennio, ossia un quarto di grado in più ogni 10 anni, il che significa che la temperatura del capoluogo scaligero è salita di quasi 2°in meno di un secolo».

«Si tratta», spiegano in un post sulla pagina Facebook, «di un’accelerazione addirittura superiore alla media mondiale, quasi il doppio, a dimostrazione che la pianura padana sta subendo anche effetti locali derivanti presumibilmente dalla crescente antropizzazione e dal consumo di suolo, che lasciano esposto il nostro territorio anche al rischio di fenomeni meteorologici sempre più violenti. Un altro dato spaventoso è ormai la quasi totale scomparsa della neve dalla pianura veronese diventata una meteora con tempi di ritorno pluriennali».

Le adesioni al «climate strike» stanno crescendo con il passare delle ore, mentre per la loro fondatrice, l'attivista svedese 16enne Greta Thungberg, si parla addirittura di premio Nobel per la Pace.