Lei finisce in coma
i cugini le svuotano
casa, negozio e conti

Il reparto di terapia intensiva
Il reparto di terapia intensiva
F.M.19.12.2018

Depredata dei propri beni dai cugini mentre era in coma. È accaduto ad una commerciante veronese che in febbraio, ricoverata per un malore, finì in Terapia intensiva: al suo ingresso in ospedale c’erano un cugino e la moglie che trattennero la borsa con le chiavi di casa e non informarono l’unica sore

 

lla della donna delle condizioni di salute della ricoverata. Approfittando della malattia le hanno poi svuotato i conti, prelevato la merce depositata in negozio e nel magazzino. Spariti anche tre cagnolini, come oro, argenteria e porcellane. La vittima si è poi risvegliata e tutto questo si è trasformato in un fascicolo in Procura per violazione di domicilio e della corrispondenza, furto e maltrattamento di animali.