Lavori per il filobus
Abbattuti i pini
in viale Piave

Le foto pubblicate dal Comitato di Verona Sud
Le foto pubblicate dal Comitato di Verona Sud
09.06.2018

Come annunciato nei giorni scorsi, sono cominciati in viale Piave i lavori di spostamento del metanodotto in previsione del filobus.

Dall’8 al 30 settembre è previsto il divieto di transito nelle prime due corsie di viale Piave, con chiusura del primo accesso del sottopasso ferroviario provenendo da Porta Nuova con direzione Santa Lucia. I cantieri, necessari per il taglio di alberi in viale del Lavoro e in viale Piave, consentiranno di preparare la zona per i successivi lavori di spostamento del metanodotto ad alta pressione. Per tutta la durata dei lavori la pista ciclabile di viale Piave sarà chiusa alla circolazione delle biciclette.

Tra settembre e ottobre, lungo i due viali, spiega il comune, verrà ripristinato il verde con nuova posa di piante autoctone più idonee, «che non riproporranno il problema delle radici superficiali, pericolose per pedoni e ciclisti».

 

Critiche sono arrivate  dal Comitato di Verona Sud, che su Facebook commenta: «Così Verona si prepara alla calda estate 2018. Come si sa i viali alberati riducono la bolla di calore. Ma siccome poi c'è sempre chi si lamenta, allora via tutti e non se parla più . Zac Zac Zac . 

E a una precisazione sul perché di questo taglio fatta dal consigliere di Quarta circoscrizione Alberto Padovani, rispondono: «Sappiamo bene da dove viene il plurinaugurato cantiere tramvia ... Ora occorre trovare il coraggio di bloccarlo».

Primo Piano
Esercitazione a Caluri (foto Pecora)
 
 
Esercitazione dell'aeronautica militare

Attacco chimico
A Caluri si simula
l'emergenza

Condividi la Notizia
 
Un anno e opzione per il successivo

Firmato l'accordo
Andrea Amato
resta a Verona

Condividi la Notizia