Il sesso è sport?
Il club privé
è affiliato al Coni

Il Nexus in Strada La Rizza (Diennefoto)
Il Nexus in Strada La Rizza (Diennefoto)
23.02.2018

Il sesso può essere definito attività sportiva? E attività di promozione culturale? Può essere affiliato all’associazione sportiva Opes, e di conseguenza Coni? Pare di sì. A Verona, in Strada la Rizza, 26, esiste il Nexus club, che come recita il suo sito «è un luogo di ritrovo per coppie, singoli, singole che intendono incontrarsi, conoscersi e scambiarsi esperienze sulla sessualità, nel libero comportamento, sentimento, modo di essere tra persone con i medesimi gusti, tendenze ed espressione della libertà del sesso libero di compiacimento reciproco, il tutto in modo non mercenario»

 

La tessera costa 110 euro ma ogni singolo ingresso ha un costo seppur ridotto. Quel che balza subito all’occhio è che nel sito sono inseriti gli stemmi di Opes Italia e del Centro nazionale sportivo Fiamma. Opes è un’organizzazione per l’educazione allo sport, ente di promozione sportiva riconosciuto dal Coni.

 

A Opes Verona il presidente Alessandro Boggian cade dalle nuvole alla notizia dell’affiliazione del Nexus. Il segretario Gian Paolo Beschin dice: «So che è imbarazzante, ma è vero. Quel locale è affiliato Opes. Un paio di anni fa avevo fatto un confronto tra l’elenco delle associazioni a noi affiliate e quelle iscritte direttamente a Roma. E il Nexus era tra queste. Avevo chiesto lumi ma mi era stato detto che a livello nazionale era stato fatto questo accordo. E ce lo siamo dovuti tenere».