Il Comune impone
a 2 bar il coprifuoco
«Ma così chiudiamo»

L'osteria Dal Zovo
L'osteria Dal Zovo
Ilaria Noro21.03.2018

Dal prossimo fine settimana, due esercizi in centro storico dovranno dimenticare il lavoro fino a tarda ora e obbligatoriamente congedare i propri clienti allo scoccare della mezzanotte. Il vicolo in questione è quello che da Corso Porta Borsari porta verso piazzetta Tirabosco, di fronte al Pozzo dell’Amore, mentre i due locali colpiti dal provvedimento comunale che ne ha imposto la riduzione d’orario sono l'Osteria Dal Zovo, aperta qui da quarant'anni, e del vicino e ben più recente Così è.

Preannunciato già il mese scorso, il provvedimento restrittivo imposto da Palazzo Barbieri ora è diventato esecutivo. La decisione è stata presa a seguito delle denunce di alcuni residenti per presunti rumori molesti che proverrebbero dall’interno dei due locali.

 

Se uno, Dal Zovo, ha già comunque deciso di far ricorso appellandosi al Tar, l’altro starebbe valutando addirittura di gettare la spugna. «Un provvedimento restrittivo, magari provvisorio, di un’ora o due l’avremmo sopportato e accettato: il grosso del lavoro è concentrato dalle 11.30 alle 1.30 e chiudere a mezzanotte significa non entrare neanche nel vivo della serata», spiega l’avvocato Alex Dal Cero, legale dei due.

«Si tratta comunque di una decisione incomprensibile, a fronte anche dello scambio di opinioni avute con l’assessore al Commercio Francesca Toffali su un possibile accordo per una comune vigilanza esterna». 

Primo Piano
Un Falcon 50 al Catullo (foto Archivio)
 
Trasportata da Cagliari, ha due mesi

Bimba malata grave
portata a Verona
con un volo militare

Condividi la Notizia
 
Operazione dei carabinieri a Peschiera

Prostituzione
minorile
Preso ricercato

Condividi la Notizia
 
La rileverà il gruppo Kors

Accordo fatto,
Versace
va agli americani

Condividi la Notizia