«Forte Parona
tra incuria e rifiuti:
è una discarica»

Tommaso Ferrari a Forte Parona
Tommaso Ferrari a Forte Parona
22.10.2018

«Resti di elettrodomestici, numerosi frighi, pneumatici ammassati l’uno sull’altro. Il Forte Parona, costruito nel 1861 sulla riva destra dell’Adige nei pressi del ponte della ferrovia di Parona, è vittima di noncuranza da anni. La struttura che ospitava 500 soldati nel 1866, oggi, nel 2018, è solo la patria di relitti industriali e domestici». 

 

A denunciarlo è il consigliere comunale di Verona Civica, Tommaso Ferrari che spiega:  «Il luogo, di proprietà del demanio, sarebbe ricco di storia tra le sue antiche mura e fa parte di quella Verona fortificata troppo spesso costretta a fare rima con abbandonata. Ora alla dimenticanza si aggiunge la colpevole inciviltà di qualcuno che, un rifiuto ingombrante dopo l’altro, ha trasformato uno spazio della città in una discarica abusiva». E polemizza: «L’amministrazione si faccia sentire e non intervenga solo per qualche – notiziabile – occupazione abusiva, ma anche per questi sfaceli vergognosi».