Festa della Renga
Al via l'edizione 50
in «area protetta»

Festa della Renga: arrivo della Parona
Festa della Renga: arrivo della Parona
12.02.2018

A Parona, mercoledì 14 febbraio, si tiene la 50° edizione della Festa de la Renga. Per la prima volta, in ottemperanza alla direttiva nazionale sulla sicurezza, la manifestazione sarà realizzazione in un’area protetta e delimitata, tra Largo Stazione Vecchia, via Valpolicella e via Sottomonte. Pertanto verrà interrotta la viabilità, dalle 8 alle 24, su viale Brennero, tra piazza Della Vittoria e Largo Stazione Vecchia; via Valpolicella, da piazza del Porto a Largo Stazione Vecchia e dal civico 39A fino all’intersezione con via Reti; tutto Largo Stazione Vecchia; via Sottomonte da Largo Stazione Vecchia al civico 5. Resterà libera al transito, di collegamento fra la città e la Valpolicella, la statale del Brennero.

 

Il programma della manifestazione, illustrato questa mattina alla presenza del presidente del Comitato Benefico Festa de la Renga Roberto Bussola, prevede: alle 10, apertura degli stand con degustazione di “polenta e renga”; alle 14.30, ricevimento delle maschere all'incrocio tra via Liberale da Verona e via Valpolicella; alle 15, sfilata delle maschere, con la partecipazione del “Papà del Gnoco”, da via Valpolicella fino a via Monastero, al parco dell'Oratorio parrocchiale Santi Filippo e Giacomo; alle 15.45, sfilata sul palco di tutte le maschere e saluto del “Comitato Benefico Festa de la Renga” alle autorità ed al pubblico; alle 16.30, in via Monastero, festa al parco dell’Oratorio; alle 21, chiusura dei festeggiamenti. Durante la manifestazione, dalle 8 alle 23, Atv attuerà deviazioni dei percorsi del trasporto pubblico a causa della chiusura al transito di alcune strade.