Euro 4, in 18 comuni
(in teoria) al via
lo stop di tre giorni

Traffico in città (Marchiori)
Traffico in città (Marchiori)
19.02.2019

Sono scattati questa mattina e dureranno fino a giovedì 21 i divieti previsti in caso di raggiungimento del livello di allerta 1 – arancione per lo sforamento del livello di Pm10 in città.

Dalle 8.30 alle 18.30, oltre a quelli già sottoposti al blocco delle vetture più inquinanti, non potranno quindi circolare i veicoli privati diesel Euro 4, esclusi i mezzi di trasporto pubblico. L’allerta è scattata per tutte le città del Veneto, ad esclusione di Belluno.

Il provvedimento però non interessa solo il comune capoluogo, ma anche quelli della «cintura», ovvero Bussolengo, Buttapietra, Castel d’Azzano, Fumane, Grezzana, Lavagno, Mezzane di Sotto, Negrar, Pescantina, San Giovanni Lupatoto, San Martino Buon Albergo, San Pietro In Cariano, Sommacampagna, Sona, Villafranca, oltre a Legnago e Bovolone che aderiscono volontariamente all’Accordo del Bacino Padano.

In realtà solo una parte dei siti internet o della pagine Facebook dei comuni citati riportano l'indicazione dello stop agli Euro 4. Così come i controlli non vengono effettuati ovunque.

 

QUI TUTTE LE INFO SU DIVIETI E DEROGHE