Due giovani
pestati e derubati
per uno zainetto

Carabinieri (FOTO ARCHIVIO)
Carabinieri (FOTO ARCHIVIO)
15.03.2019

Momenti  di paura ieri notte, nei pressi della stazione, per due giovani richiedenti asilo.

I due, poco più che ventenni provenienti dal Ghana, si trovavano in via Case dei Ferrovieri poco dopo la mezzanotte quando sono stati brutalmente aggrediti da altri due africani.

 

Secondo una prima ricostruzione fatta dai carabinieri, intervenuti in zona subito dopo il pestaggio, le vittime non conoscevano i propri aggressori e sostengono che si sia trattata di una rapina. Dopo averli presi a calci e pugni e scaraventati a terra, infatti, uno dei due sarebbe stato derubato dello zainetto.

 

I due giovani sono stati soccorsi dagli operatori del 118 e portati d'urgenza all'ospedale di Borgo Trento dove gli è stata fatta una prognosi di 30 giorni: uno dei due ha anche un taglio alla mano, presumibilmente provocato da un coltello.