Diesel euro-4
Dopo l'ordinanza
ecco le prime multe

Auto in viale del Lavoro
Auto in viale del Lavoro
Enrico Santi 13.01.2019

Primo giorno di multe, piuttosto salate peraltro, per gli automobilisti alla guida, in città, di vetture diesel fino alle Euro 4 nonostante il divieto di circolazione fino a domani a causa dell’inquinamento che ha raggiunto il livello di guardia. Tanto da costringere il sindaco Federico Sboarina a firmare l’ordinanza che estende lo stop alle auto ritenute più inquinanti. Nella mattinata di ieri i multati, con sanzioni da ben 168 euro ciascuna, sono stati cinque. A fine giornata il numero delle «vittime» dell’ordinanza anti-smog sono salite a 8 su 108 controlli.

L’inasprimento del blocco era scattato giovedì e durerà fino a domani. Sono circa 80mila, in città, gli automobilisti proprietari di un veicolo Euro 4, in questi giorni «fuorilegge». Gli agenti della polizia municipale, nel primo giorno di stop esteso fino alle Euro 4, avevano controllato, durante l’intera giornata, 122 veicoli. Ma gli automobilisti erano tutti in regola, quindi non era stata elevata neppure una sanzione.