Derby, arrestato
tifoso dell'Hellas
Era già «daspato»

La polizia ha arrestato un tifoso dell'Hellas per il lancio di un petardo
La polizia ha arrestato un tifoso dell'Hellas per il lancio di un petardo
12.03.2018

La polizia ha arrestato un tifoso dell'Hellas durante il derby di sabato. Secondo quanto riferito dalla questura, pochi minuti dopo l’inizio della partita, nel settore Tribuna est, si è sentita una forte esplosione causata da un petardo e uno steward, notando del fumo provenire dal «boccaporto» del settore 9 , ha avvistato un giovane tifoso dell’Hellas Verona. Il ragazzo, ha poi ammesso la propria responsabilità agli agenti della Digos consegnando altri due petardi che teneva nascosti in tasca.

 

Si tratta di un ventiduenne di Negrar, pregiudicato per reati specifici e già colpito da Daspo. Il pubblico ministero ha disposto per lui i domiciliari in attesa del processo per direttissima che si è svolto questa mattina. L'udienza è stata rinviata al 22 marzo, nel frattempo la questura sta provvedendo a ripristinare il Daspo per il giovane tifoso.

Primo Piano
La prima della «Carmen» (Brenzoni)
 
Arena, presenti due ministri e il presidente del Senato

La «nuova» Carmen
tra vip e istituzioni
Ecco le prime foto

Condividi la Notizia
 
IMPRESA DELL'ITALIANO NEI 100

Tortu sotto i 10''
strappa il record
a Mennea

Condividi la Notizia
 
Condividi la Notizia
 
Condividi la Notizia
 
Il sindaco: «Offriamo l'Arena»

Alpini, Verona si candida
per l'Adunata del 2020

Condividi la Notizia