Est
Vai a
Vai a

Agguato tra tifosi
Scatta l'allarme
in autogrill

Un bastone sequestrato dagli agenti (DIENNEFOTO)
Un bastone sequestrato dagli agenti (DIENNEFOTO)
13.11.2017

Un nutrito gruppo di supporter reggiani diretti a Bolzano per la partita di Serie C contro il Sudtirol ha pensato bene di dare la caccia ai tifosi del Parma ieri lungo l’autostrada del Brennero, nel tratto che attraversa la provincia scaligera.  Il caso ha voluto che i supporter di una e dell’altra squadra si trovassero nello stesso autogrill, Povegliano est, per una sosta intorno alle 11.30 di ieri mattina. 

 

I reggiani erano in numero consistente. È bastata la vista di qualche sciarpa e bandiera gialloblù (i colori del Parma) per scatenare il parapiglia. Con auto e furgoni, alcuni reggiani hanno bloccato la corsia di accelerazione che dall’autogrill immette in autotrada con l’intento di far cadere in trappola i parmensi, lanciando anche due fumogeni all’indirizzo di alcuni pulmini di tifosi rivali. Nell’agguato sono finiti anche ignari automobilisti che, spaventati, hanno chiamato il 113. Sono volati anche calci e pugni in direzione di alcune auto, ma il tempestivo intervento delle pattuglie della sottosezione di Verona sud, coordinate dal dirigente Girolamo Lacquaniti, coadiuvate dalle Volanti della questura, ha mandato in fumo i piani dei reggiani. Gli agenti hanno momentaneamente chiuso il tratto di autostrada e hanno predisposto una manovra a tenaglia, sfruttando la collaborazione delle questure di Reggio Emilia e di Bolzano.

Condividi la notizia