Tutti seduti a tavola per acquistare furgone per il sociale

Flavio Pasini
Flavio Pasini
RI.MI. 09.09.2018

Si chiama Nogara Solidale l’iniziativa lanciata dal Comune e dalle principali associazioni di volontariato del paese per raccogliere i fondi necessari all’acquisto di un mezzo da impiegare per la consegna a domicilio dei pasti caldi agli anziani. Domani, alle 20, nel palatenda di via Sterzi dove si tiene la festa del Riso co le Nose, sarà organizzata una cena proprio per racimolare la somma che servirà per comperare il furgone indispensabile per assistere persone in difficoltà. L’organizzazione dell’evento è stata curata dallo stesso sindaco Flavio Pasini in collaborazione con Pro loco, Gruppo Alpini, Avis, Ant, Ciclisti, Nogara Volley, Agaras, Auser, Gruppo Campiol, Nausica e Associazione San Rocco. «Abbiamo in cassa 2mila euro che sono avanzati da una serata benefica dello scorso anno», annuncia Pasini, «si tratta ora di trovare alcune migliaia di euro fondamentali per acquistare il furgone. Invito quindi tutta la popolazione a partecipare a questa cena a scopo benefico. Sono certo che i miei concittadini risponderanno numerosi a questo appello grazie anche al tam tam che hanno fatto le associazioni aderenti all’iniziativa». Oltre ai piatti preparati dall’Associazione San Rocco e dagli Alpini, la serata prevede anche un intrattenimento con il dj Vittorio Cavallini di Radio Pico. Gli organizzatori puntano a riempire tutti gli 800 posti a sedere disponibili. Il nuovo furgone che il Comune intende acquistare e dare poi in uso alla casa di riposo costerà circa 10mila euro. Sono in tutto 12 le associazioni del paese che si alternano ogni mese per recapitare i pasti a circa 30 anziani. •