Show sospeso a pochi minuti dal finale

I  vincitori  Gaia Beatrice Maestrelli, Desiree Bira e Claudio Bazzan
I vincitori Gaia Beatrice Maestrelli, Desiree Bira e Claudio Bazzan
L.B.19.07.2018

Giove Pluvio ha lasciato con la curiosità il numeroso pubblico di Nogara che sabato sera, di fronte al municipio, ha assistito allo spettacolo itinerante de «I talenti ne l’Arena». Sebbene il forte vento, che ha accompagnato tutta la serata, non abbia impedito ai concorrenti del talent e del concorso di bellezza di esibirsi, a una decina di minuti dalla fine, lo spettacolo è stato obbligatoriamente sospeso. Un forte temporale, infatti, si è abbattuto sul paese subito dopo la premiazione delle miss, impedendo così ai presenti di conoscere i vincitori del talent. La serata, iniziata con la danza del ventre della ballerina Zanath, è subito entrata nel vivo con le sfide nella categoria canto, dove si sono confrontate le tre belle voci femminili di Gaia Beatrice Maestrelli, Lavinia Frattini e Giulia Napolitano. Ad aggiudicarsi la semifinale è stata la cantante di casa, cioè Gaia Beatrice Maestrelli di 17 anni, che si è esibita nel difficile brano «Cabaret» di Liza Minelli. Molto variegata, invece, la gara di ballo. Tra l’esibizione gioiosa delle piccole ballerine della scuola «Flick ballet» di Cerea, la sensualità della kizumba a due di Veruska Cerato e Riccardo Palvarini, su tutti ha vinto la danza neoclassica di Desiree Bira, ballerina di soli 10 anni di Concamarise. Due, invece, erano gli sfidanti per il varietà. L’illusionista Alfredo Parma, in arte «Mago Al», che si è esibito nel classico numero della sparizione della testa e la comicità fatta di giochi di parole di Claudio Bazzan, ingegnere informatico nella vita ma appassionato di teatro comico, che è passato alle semifinali. Protagonista della serata anche la bellezza delle 11 ragazze in gara al concorso di «Miss Lessinia Telearena» nel quale le concorrenti sono state valutate per bellezza, portamento, stile e telegenia, sfilando in abiti casual, eleganti e costume da bagno. La vincitrice della serata, con la fascia «Miss Lessinia Nogara», è stata Anthea Scarsini, studentessa all’istituto tecnico agrario, che sogna di diventare una giornalista sportiva e un’agronoma. Fascia di «Miss L’Arena» per Amaya Perera, studentessa di moda, che vorrebbe diventare attrice e conduttrice televisiva. Terzo posto e titolo di «Miss RadioVerona» per Sofia Zago, che studia al liceo artistico e sogna una carriera da modella. La serata sarà trasmessa oggi, alle 21.15, su Telearena e domani, sempre alle 21.15, su Telemantova. Il prossimo appuntamento in piazza, invece, sarà sabato 21 a Cerea, nella centralissima piazza Matteotti. •