Super multa
a «lucciole»
e padre di famiglia

Una lucciola
Una lucciola
20.11.2018

Cinque prostitute e un cliente sanzionati per violazione del regolamento comunale di polizia urbana. Dopo un periodo di tregua, la zona artigianale di San Pietro di Legnago è ritornata ad essere un quartiere a luci rosse. Sempre «presidiato» da giovani nigeriane che, al calar del sole, trasformano il dedalo di vie circondate da fabbriche, negozi e magazzini in alcove improvvisate.

 

I carabinieri hanno sorpreso cinque prostitute africane, tra i 20 e i 25 anni, arrivate, intorno all’ora di cena, in treno da Verona. Al termine del controllo, sono state sanzionate con 400 euro ciascuna. Mentre era in corso l’operazione, è sopraggiunta, un’auto. Il conducente - un padre di famiglia residente a Cerea - non ha fatto in tempo a far scendere in via dell’Artigianato la prostituta in sua compagnia che si è visto intimare l’alt dalla pattuglia. Anche lui è stato multato con 400 euro.