Due vie chiuse per lavori alla rete gas e parcheggio ex Italgas inaccessibile

F.T. 31.08.2018

La circolazione e la sosta dei veicoli saranno vietate per una settimana nelle vie Forlanini e Sapaltin Alto, a Porto di Legnago. Luigi De Ciuceis, comandante della polizia locale, ha firmato l’ordinanza che modifica la viabilità nelle due strade per permettere lavori di rifacimento della rete del gas metano, per conto della società «Gigas rete srl». I divieti dureranno fino al termine degli interventi, mercoledì 5 settembre. In caso di pioggia, l’ordinanza sarà prorogata fino alla chiusura dei cantieri. Durante l’intervento i veicoli non potranno sostare né circolare lungo le due strade dalle 8 alle 19. Dal divieto sono esclusi mezzi del cantiere, di frontisti e residenti. I trasgressori saranno multati. Intanto, in centro, è stato chiuso il parcheggio dell’area «Ex Italgas», all’incrocio tra via Gramsci e viale dei Caduti, per consentire all’omonima società torinese del gas di bonificare il sottosuolo nel quale sono state rinvenute tracce di idrocarburi. La presenza del cantiere renderà inaccessibili per oltre un anno, fino a gennaio 2020, le 80 piazzole di sosta vicine al municipio. Il Comune ha quindi deciso di correre ai ripari. «Davanti alle ex medie Frattini», dice Claudio Marconi, assessore ai Lavori pubblici, «abbiamo già ricavato 10 nuovi posti per auto. A breve, inoltre, partiranno i lavori per ricavarne altri 40 nel cortile dell’ex scuola. Si spera comunque che la bonifica nell’ex Italgas si concluda prima del previsto». •

Primo Piano
 
Convegno internazionale a Venezia

Non solo rughe
Botulino per
ricostruire il viso

Condividi la Notizia
 
Condividi la Notizia
 
Il sindaco di San Martino Buon Albergo

Esplosione
«I migranti
non c'entrano»

Condividi la Notizia